West Africa – Fornitura e training rete stazioni meteo per WASCAL

Condividi su:

Installazione 50 stazioni meteorologiche al WASCAL

WASCAL (Centro di servizi per la scienza dell’Africa occidentale sui cambiamenti climatici e l’uso del suolo adattato) è un centro di servizi per il clima focalizzato sulla ricerca, con sede in Burkina Faso, progettato per aiutare a far fronte a questa sfida e migliorare la resilienza dei sistemi antropici e ambientali ai cambiamenti climatici e all’aumentata variabilità. WASCAL da anni va rafforzando le infrastrutture di ricerca e le capacità di azione in Africa occidentale, mediante attività legate ai cambiamenti climatici e mettendo in comune le competenze di dieci paesi dell’Africa occidentale e della Germania (Paese co-finanziatore).

Il Competence Center, un istituto di nuova costituzione in Africa occidentale, svolge attività di ricerca e fornisce consulenza scientifica ai responsabili delle politiche e alle parti interessate sugli impatti dei cambiamenti climatici, sulla mitigazione e sulle misure di adattamento.
A dicembre 2015 è stata lanciata una gara pubblica internazionale aperta per la fornitura e la consegna di 50 stazioni meteorologiche automatiche secondo WMO, dotate di software centrale, compresa la formazione e il supporto post-vendita. Il progetto è stato interamente finanziato da KfW (German Development Bank) e l’aggiudicazione a Nesa è stato rilasciata a marzo 2016.

La soluzione proposta da Nesa e scelta dal Cliente rispetta tutti gli standard industriali per il monitoraggio meteorologico secondo WMO. La formazione svolta in fabbrica per tecnici e amministratori, la fornitura di pezzi di ricambio e l’assistenza post-vendita remota sono inclusi, e nel luglio 2017 lo staff di WASCAL ha partecipato ad una settimana di formazione completa nello stabilimento di Nesa a Vidor.

Tutte le 50 stazioni automatiche sono dotate di sensore combinato di misura temperatura e umidità dell’aria, sensore del vento sonico, piranometro “Secondary Standard”, sensore barometrico, sensore precipitazione in classe A e sonde di temperatura del suolo.
I dati vengono acquisiti e archiviati dal datalogger Linux TMF e trasmessi tramite modem 3G al server del cliente e il nostro software “Sunflower” basato sul web raccoglie ed elabora i dati. Il progetto ha lo scopo di consentire la raccolta di dati affidabili per consentire misure in base al WMO nei seguenti Paesi beneficiari: Benin, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Gambia, Ghana, Mali, Niger, Nigeria, Senegal e Togo. Il personale di WASCAL, altamente qualificato, installerà tutti i 50 AWS con la collaborazione dei tecnici e dei funzionari dei beneficiari.

L’importo del contratto, inclusa la consegna con perfetta gestione della logistica e delle spedizioni, insieme ai servizi post-vendita, dimostra la capacità di Nesa di gestire grandi contratti con soddisfazione da parte del Cliente.

    *campi obbligatori

    CONTATTACI SENZA IMPEGNO
    Siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione, o chiamaci al
    +39 0423 985209

    Progettiamo, produciamo e installiamo sistemi per la prevenzione e la sicurezza ambientale.

    Progettiamo, produciamo e installiamo strumenti per la prevenzione e la sicurezza ambientale.